Come arredare una casa piccola con pochi soldi

Una casa piccola necessita di molte attenzioni per essere arredata nel miglior modo, bisogna quindi saper organizzare bene gli spazi per fare in modo che nulla sia lasciato al caso; è infatti molto facile sbagliare facendo apparire la propria casa poco funzionale e confusionaria.

Per arredarla in modo efficiente non c’è bisogno di spendere un capitale, basta pensare a come sfruttare bene gli spazi rispettando delle semplici regole per ritrovarsi una casa piccola ma che sembrerà molto più grande di ciò che è realmente.

La prima regola è quella di eliminare cose che in realtà non servono; ad esempio un tavolo nella cucina non serve a niente se si mangia sempre in salotto, oppure una libreria è solo d’ingombro se non viene utilizzata per dividere due ambienti; quindi è importate organizzare bene gli spazi con elementi realmente utili.

 

I colori nell’arredamento

Da sempre la luce è sinonimo di grandezza, quindi anche se la casa è piccola e con poche finestre bisogna fare in modo di renderla il più luminosa possibile, magari aggiungendo uno specchio proprio di fronte alla finestra in modo da creare profondità alla stanza oltre che aumentarne la luminosità; se si può evitare meglio non mettere le tende alle finestre, che limiterebbero solo il passaggio di luce, ma se proprio non se ne può fare a meno meglio scegliere tendaggi dai tessuti leggeri e bianchi; inoltre evitare di dipingere le pareti tutte bianche che renderebbero l’ambiente asettico e piatto o di colori troppo scuri che invece incupirebbero la stanza, invece dipingere le pareti di un colore chiaro con una sola parete in un colore acceso darà un senso di profondità alla stanza rendendola più allegra, questi sono piccoli segreti per capire come arredare una casa piccola.

I piccoli dettagli fanno la differenza, bisogna quindi modificare o eliminare tutto ciò che non trasmette luce, aggiungendo ad esempio un tappeto colorato se il pavimento di casa è scuro, oppure lasciarlo libero se si è scelto di mettere un pavimento chiaro e lucido; anche le piante e i fiori possono essere un valido aiuto, infatti basta posizionare un bel mazzo di fiori colorato sul tavolo e una pianta verde in un angolo poco illuminato per creare subito un bellissimo effetto.

 

doorway-690338_1280-1024x683

Le porte nei piccoli appartamenti

Se si è deciso di ristrutturare casa cambiare le porte normali con quelle scorrevoli darà sicuramente un immediato senso di ampiezza consentendo di sfruttare anche gli angoli che prima erano nascosti; inoltre si può scegliere di abbattere delle pareti divisorie tra una stanza e l’altra sostituendole con dei muri in vetrocemento che dividono le stanze lasciando però passare la luce; anche una libreria invece che inutilmente attaccata al muro, può essere usata per dividere due stanze.

Spesso si pensa che lasciare il centro della stanza libero dia più senso di spazio, a volte invece non è cosi e ammassare tutti i mobili lungo il perimetro della stanza crea l’effetto opposto; quindi mettere ad esempio un tavolino di fronte ad un divano ed una poltroncina al centro della stanza creerà un effetto molto migliore.

Oggigiorno in giro ci sono tantissime soluzioni adatte proprio a chi ha la casa piccola, bisogna quindi cercare quei mobili in grado di trasformarsi all’occorrenza per sfruttare al meglio ogni spazio, come ad esempio una cassettiera della cucina che diventa un tavolino, oppure una consolle che chiusa funge da mobile ma aperta è in grado di ospitare diversi commensali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *